MilleDSS – Scheda GPCog – Intervista familiare telefonica 1

Il video mostra come il Medico di Medicina Generale (MMG), applicando il test psicometrico GPCog, sia in grado di valutare, velocemente e con precisione, le funzioni cognitive di un paziente che riferisce disturbi della memoria.
Il GPCog è composto di due sezioni: la prima è la “Sezione cognitiva” che viene somministrata in 3 minuti. Il punteggio della sezione cognitiva va da 0 a 9: 9 è normale, sotto i 5 patologico e tra 5 e 8 risulta border. Solo nella fascia di punteggio 5-8 è opportuno che il MMG somministri la sezione “Intervista al Famigliare/Conoscente” per consolidare l’inquadramento del paziente (punteggio 0-6: 6 normale, durata 2-3 minuti). In questo video, il MMG, dopo avere somministrato la sezione cognitiva del GPCog che riporta punteggio tra 5 ed 8, completa l’inquadramento del paziente con l’intervista, in questo caso telefonica, al “Famigliare/Conoscente” che conferma la presenza di un disturbo cognitivo nel paziente. Il MMG quindi procede all’invio del paziente al Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze. Il GPCog è precaricato nel software professionale per la Medicina Generale “Millewin” o disponibile nel sito www.demenzemedicinagenerale.net. La visita, completa di prescrizioni, dura 12 minuti dall’ingresso del paziente al commiato.

Share

Comments are closed.